APPELLO AI GIORNALISTI: “Lo Stato può creare il Denaro dal nulla”, perché non lo dite?

La terribile crisi economica che si prospetta all’orizzonte, all’indomani dell’emergenza Coronavirus, appare un’eventualità tragica, non perché manchino i metodi e gli strumenti per affrontarla, dominarla e sconfiggerla ma perché appare evidente che Politici, Giornalisti e Intellettuali Italiani pervicacemente li ignorano o fingono di ignorarli.
Si continua a invocare il Mes, gli Eurobond, I Coronabond, incatenati all’idea che i soldi uno Stato possa trovarli solo indebitandosi, ovvero prendendoli in prestito da entità private, i Mercati.
Una evidente sciocchezza visto che il denaro non cresce sugli alberi, non viene scavato in miniera e non è una risorsa limitata.
Il denaro è una convenzione, uno strumento contabile prodotto dal nulla dagli Stati.
Nessuno lo dice, nessuno fa come il bambino della favola di Andersen che urla “il RE è nudo”!
In questo tragico Truman Show, dove viviamo inconsapevoli, dovremmo chiederci:
• Dove ha preso la BCE gli oltre 3000 Miliardi di euro spesi per il Quantitative Easing negli ultimi anni?
• Dove prende la Fed i soldi per finanziare le politiche USA, con annesse periodiche operazioni belliche?
• Dove ha preso i soldi la Cina per finanziare il suo BOOM economico negli ultimi vent’anni?
La risposta è che il denaro viene creato dal nulla da Istituzioni pubbliche per finanziare l’economia reale. Solo l’Italia e i paesi dell’Eurozona non lo fanno più, vittime di mistificazioni economiche e dottrinali paragonabili per infallibilità e incontestabilità solo ai dogmi religiosi.
Sembra un po’ di rivivere il dramma di Galileo, accusato di eresia per avere sostenuto che fosse la Terra a girare intorno al Sole e non viceversa. Una evidente verità scientifica ma, proprio come accade oggi per la creazione del denaro, non in linea con i dogmi imperanti.
Pensate un po’, la BCE, creando Moneta dal nulla, compra Titoli di Stato dalla Banche sul mercato secondario e fornisce liquidità a tassi irrisori alle Banche. Le Banche, cioè i Mercati, con quella liquidità comprano Titoli di Stato sul mercato primario ma imponendo interessi onerosi agli Stati.
Gli Stati, per far fronte al debito e agli interessi, sono costretti ad attuare politiche di austerità e tagliano welfare e servizi tra cui ovviamente la Sanità. Faccio presente che oggi le persone stanno morendo in modo atroce a casa senza cure e assistenza, perché non disponiamo di abbastanza posti di terapia intensiva, mancano i medici e gli infermieri.
Vi sembra logico? Non meriterebbe almeno un approfondimento giornalistico questo crimine economico?
Cosa fanno USA, Cina, Regno Unito e come faceva l’Italia della Lira? Emettono titoli di Stato che, se non acquistati dal mercato, vengono ricomprati dalla Banca Centrale a tasso di interesse prefissato. Lo Stato con una mano emette titoli di Stato e con l’altra li ricompra. Semplice ed economico e senza rischio alcuno di default.
C’è una Pandemia, l’economia in Cina si ferma e lo Stato cinese che fa? Chiude tutto ed emette moneta in quantità tale da sostenere l’economia. Il problema semmai sono i medici e gli infermieri, la difficoltà nel trovare una cura ma mai i soldi. La Cina può emettere tutti gli Yuan di cui ha bisogno con un semplice click sui tasti del computer della sua Banca centrale. Gli Usa stanno facendo lo stesso. Avranno difficoltà a trovare abbastanza medici e infermieri ma certo non gli potranno mancare mai i Dollari. Di quelli la FED ne può emettere quanti ne vuole e il Governo distribuirli gratuitamente ai cittadini per sostenerli in questo difficile momento. E l’Inghilterra? Colpevole di “Brexit” ma capace di assicurare grazie alla sua Sterlina l’80% degli stipendi a tutti i dipendenti del comparto privato. L’Europa invece no! Non solo difetta di medici e infermieri ma non è più in grado di emettere Moneta. Non vuole emetterla! Alla BCE è addirittura vietato farlo. Un’assurdità. E voi giornalisti, nemmeno nel momento più tagico, in cui vedete morire, colleghi, amici e parenti provate a sollevare il velo che copre i vostri e i nostri occhi e urlate la verità. Perché non lo dite? Perché? Vi prego, ne va della vita dei vostri figli, dei vostri amici e alla lunga anche della vostra. Rompete questo muro di omertà, Vi prego!

Michele Signa

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *